Per una corretta posa in opera della segnaletica stradale, il Decreto Interministeriale 04 marzo 2013, individua, ai sensi dell’articolo 161, comma 2-bis, del d.lgs. n. 81/2008, i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata a tutte quelle realtà lavorative che vengono per qualsiasi motivo a svolgersi in presenza di traffico veicolare (occupazione di suolo pubblico). Le modalità di apposizione della segnaletica per la delimitazione di cantieri stradali, sono definite nell’allegato I del citato Decreto; mentre la durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione dei lavoratori e dei preposti, addetti alla pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale sono individuati nell’allegato II. Le imprese ed i professionisti devono dare evidenza a tutto quello sopracitato, rispettando nei documenti della sicurezza di cui agli articoli 17, 26, 96 e 100 del d.lgs. n. 81/2008. Il convegno ha l’obbiettivo di eliminare i dubbi e le perplessità di molti professionisti e di molte aziende.